Social Media Marketing

A scuola di comunicazione dalle serie tv: Una mamma per amica

Ciao, sono Daniela, sono nata negli anni ottanta e mi piacciono le serie televisive, anzi i telefilm, come si usava chiamarli fino a non troppo tempo fa.

Mentre frequentavo le superiori uscì Una mamma per amica e in poco tempo divenne la mia serie preferita. La storia era centrata sulle vite di Lorelei e Rory, madre e figlia unite da un rapporto speciale nella cornice di un ridente paesino del Connecticut.

Tutte le ore passate davanti alla tv a ridere ed emozionarmi con le ragazze Gilmore mi hanno fatto concludere che le serie televisive sono un ottimo esempio di comunicazione efficace.

Vediamo insieme alcuni elementi sfruttati bene in questa serie televisiva cui ognuno può ispirarsi per la propria comunicazione online:

Fatti ricordare

Le tazze di caffè ordinate a ogni ora dalle protagoniste, le serate passate davanti alla TV a vedere Casablanca o Pippi Calzelunghe insieme a montagne di cibo d’asporto, l’appetito mai soddisfatto di Lorelei e la sua parlata velocissima.
Tutti questi elementi sono fortemente caratterizzanti e creano nella mente dello spettatore un’immagine chiara e memorabile anche a distanza di anni.

Mostra i tuoi valori

Il legame speciale tra madre e figlia, il rapporto travagliato con la famiglia di origine di Lorelei, l’importanza delle amicizie e la vita affrontata con ironia.
Se alcuni di questi valori sono fondamento stesso della storia (vedi il rapporto tra Lorelei e Rory), gli altri rendono il tutto coerente e appassionante. Prova a riguardare anche solo la sigla e fai caso a come la fotografia tenda a colori caldi, in linea con il senso di affetto e famiglia della serie.

Sii rassicurante

Ogni puntata si svolge a Stars Hollow, a scuola di Rory (o a Yale nelle serie più avanti), a casa dei nonni e pochissime sono le variazioni di location. Questo unito alla ripetitività di elementi già descritti sopra (il caffè, la parlata veloce, etc.) regala la piacevole sensazione di “sentirsi a casa”.
Poi, come in ogni serie televisiva, ogni episodio ha una durata specifica e ogni stagione è composta (più o meno) dallo stesso numero di puntate. Se pensiamo a prima dell’avvento dello streaming e di Netflix, ogni nuova puntata usciva alla stessa ora di un determinato giorno della settimana. L’insieme di tutto questo è davvero rassicurante.

Intrattieni

È vero, per una serie televisiva è lapalissiano l’aspetto dell’intrattenimento.
Intrattenere significa catturare l’interesse di un pubblico e riuscire a suscitargli delle emozioni, solitamente di divertimento e gioia.
Gli infiniti giri di parole di Lorelei, i discorsi nonsense di Kirk, la stramberia di tutta Stars Hollow, persino l’atteggiamento a volte scontroso di Emily (la nonna) contribuiscono a farci scappare una risata e a immergerci meglio nella narrazione.

Tu la guardavi Una mamma per amica?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *