Persone

Due mesi di Social Destination Versilia: cosa è successo

due-mesi-social-destination-versilia

Non ricordo esattamente il giorno e l’ora, ricordo solo che in un pomeriggio d’inverno, senza pensarci troppo su, ho scritto un messaggio a Daniela che diceva più o meno così: ho un’idea e vorrei realizzarla con te, ti va di venire a trovarmi per un caffè così ti racconto?

Erano mesi che, cullando la mia piccola, cercavo di capire cosa volessi fare da grande e come potessi riversare le mie conoscenze lavorative in qualcosa di concreto. Uscivo – non per mia volontà – da un lavoro che adoravo e non volevo che tutte le competenze acquisite e la passione che le governava andassero disperse.

All’altezza della pancia, avevo quel mix di rabbia e voglia di farcela che, se ben incanalata, poteva avere un potenziale pazzesco per buttarsi in un nuovo cammino con tutta l’incoscienza necessaria. Oltre a questo pensiero, avevo ben chiara una cosa: volevo intraprendere un percorso con un’altra persona parimenti motivata, perché sono convinta che “l’unione fa la forza” non sia solo un modo di dire.

Dicevo dell’incoscienza poco sopra: sì, perché per fare il salto ce ne vuole parecchia, così come ce ne vuole una bella dose per coinvolgere in un progetto una persona che conosci a malapena (conosciuta su Instagram per giunta!). Ancora una volta ho ascoltato il cuore invece dei menagramo di cui è pieno il mondo e ho aperto la partita iva.

Dopo quel caffè ce ne sono stati altri (soprattutto accompagnati da dolci, per dovere di cronaca) e mi spiace se al quinto paragrafo non sono ancora ai “due mesi” del titolo, è che ci tenevo a dire che – al di là di quello che è alla luce del sole – c’è tutto un sottobosco di preparazione, studio, giornate chine sulla tastiera per cercare il font più leggibile, la parola più calzante, l’idea più utile.

Gli ultimi due mesi sono solo l’inizio della parte visibile di tutto il lavoro fatto a monte. Il 18 maggio 2017 abbiamo dato ufficialità al progetto contestualmente al lancio del sito e della pagina Facebook. Non ci aspettavamo tutto l’entusiasmo che ha suscitato e quel giorno rimarrà per questo motivo indimenticabile. Persone che non sentivamo da tempo che ci hanno scritto pubblicamente e in privato per farci i complimenti, insospettabili che non credevamo leggessero i nostri blog personali (Mercoledì tutta la settimana e La Dani Gourmet) in prima fila per commentare quanto fossimo in gamba, dimostrazioni di affetto da ogni dove.

Poi ci sono stati gli articoli sulla stampa: ne andiamo così fiere che li abbiamo raccolti in una pagina ad hoc del sito. Abbiamo iniziato a pubblicare regolarmente post e aggiornamenti social, a seguire un piano editoriale, a stilare i nostri obiettivi a breve e lungo termine. Abbiamo costruito da zero un corso in Social Media Marketing e solo adesso ci rendiamo conto di quanto impegno necessiti buttarsi in un’impresa del genere. Abbiamo accolto emozionate i nostri primi studenti in aula, li abbiamo risentiti per raccogliere i riscontri e per migliorarci.

Abbiamo capito quanta abilità richieda saper fare un preventivo, quanto sia difficile dare un valore al proprio tempo e come sia complicato calcolare il lavoro su ogni progetto. Abbiamo affiancato i nostri primi clienti in un percorso che sicuramente ci farà crescere tutti. Abbiamo detto dei no quando i progetti ci sembravano troppo distanti dal nostro modo di essere o quando ci sentivamo di non avere ancora le competenze giuste. Abbiamo continuato ad avere nuove idee e ad appuntarle per non dimenticarcene.

I nostri prossimi obiettivi sono lanciare la nostra newsletter (non manca molto!) e riproporre nuovi corsi a cominciare da settembre: ne abbiamo in mente uno intermedio di Social Media Marketing (una rivisitazione di quello fatto a giugno scorso) e uno più avanzato su cui stiamo ragionando da un po’.

Se mi guardo indietro e ripenso a ogni cosa successa in questi due mesi mi sembrano passati due anni e mi auguro che ce ne siano ancora tantissimi davanti con lo stesso entusiasmo e la stessa determinazione. Noi ce la stiamo mettendo tutta, grazie per il pezzo di strada già percorsa insieme e grazie per ogni passo che verrà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.