PersoneSocial Media Marketing

Cinque buone pratiche per fidelizzare i tuoi clienti

fidelizzare-i-tuoi-clienti

L’inizio di un nuovo anno è un buon momento per sedersi a tavolino e pianificare qualche azione di marketing che ti permetta di migliorare alcuni aspetti della tua attività.
Lavorare sulla fidelizzazione è sicuramente una buona idea: un cliente fidelizzato è un cliente soddisfatto che tornerà ad acquistare da te e parlerà bene di te, generando un passaparola positivo.
Se in questo 2018 vuoi migliorare il rapporto con i tuoi clienti e senti il bisogno di fidelizzarli maggiormente alla tua attività, qui ti do qualche consiglio da mettere in pratica quest’anno per raggiungere il tuo obiettivo.

1. Parti dal prodotto

Sembrerà scontato, ma il primo passo per soddisfare i propri clienti è avere un prodotto (o un servizio) di qualità.
Un buon prodotto non è solo qualcosa che i tuoi clienti hanno voglia di comprare, ma è anche un prodotto che permette loro un’esperienza d’acquisto facile e senza intoppi.
Se hai notato che le vendite di un determinato prodotto sono calate, cerca di capirne il motivo. Per esempio se ricevevi tante richieste di informazioni direttamente dal tuo sito e adesso sono diminuite notevolmente, potresti notare che un problema da risolvere è la lentezza del tuo sito.

2. Usa i social network

I social network sono il luogo ideale per rafforzare la relazione con coloro che sono già tuoi clienti, rendendo la loro esperienza di acquisto più completa e soddisfacente.
Coinvolgili e interagisci con loro sulla tua pagina Facebook o su Instagram: per esempio puoi cercare di creare un senso di nostalgia condividendo la meravigliosa vista sul mare dal tuo hotel, oppure stimolare un bisogno latente condividendo le foto della nuova tisana depurativa nel periodo successivo alle vacanze di Natale.
I social sono un ottimo strumento anche per fare assistenza clienti. Assicurati di avere tutte le informazioni relative alla tua attività corrette e aggiornate (sito, indirizzo, orari negozio, ecc.) e rispondi a tutte le richieste di informazioni che ti vengono poste dai tuoi clienti sui social.

3. Chiedi l’email e attiva una newsletter

A oggi l’email è uno degli strumenti di marketing più potenti perché ti permette di dare informazioni importanti riguardo la tua attività a persone che ti conoscono e che sono molto probabilmente interessate a quello che vuoi dire loro.
Il miglior modo per facilitare la raccolta delle email è offrire in cambio qualcosa di appetibile: una tessera fedeltà con premi, un piccolo regalo, oppure una guida o uno sconto per il prossimo acquisto se la raccolta dati avviene online.
Ricorda di far firmare l’informativa sulla privacy e esplicita chiaramente che chi ti lascia i dati verrà iscritto alla tua newsletter.

4. Lavora sul customer service

Spesso il motivo che porta un cliente ad andare dal tuo concorrente è legato alla sua esperienza d’acquisto. Puoi avere una bella camera vista mare ma se mi fai aspettare mezzora alla reception ogni volta per ritirare la mia chiave, è molto probabile che io non rimarrò completamente soddisfatta e la prossima volta ci penserò due volte prima di prenotare di nuovo da te.
Se vuoi provare a migliorare il tuo customer service, leggi questo post.

5. Ascolta le loro opinioni

In questo post ti avevo mostrato quanto siano importanti le recensioni e i commenti dei tuoi clienti. Ascoltare la loro opinione ti permette di intercettare i bisogni dei tuoi clienti e di capire se stai sbagliando qualcosa.
Se hai un ristorante senza un menu scritto e diversi clienti mostrano un disagio verso questa mancanza nelle loro recensioni o nei loro commenti al cameriere, è arrivato il momento di chiamare la tipografia e farli stampare. I clienti saranno più soddisfatti, le recensioni miglioreranno e con molta probabilità più clienti torneranno con piacere a farvi visita.

E tu, hai già fissato il tuo obiettivo principale di marketing per quest’anno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.