Tecnologia

Breve cronistoria di internet e della tecnologia digitale

Ti ricordi quando è stata la prima volta che hai navigato su internet, inviato un SMS o sentito parlare dell’iPhone? Per aiutarti a ricordare meglio ho pensato di raccogliere in questo post un elenco cronologico di alcune date importanti che hanno fatto la storia di internet, dei social network e della tecnologia digitale.

Pronto a fare un salto indietro nel tempo?

 

1983 – Nasce Internet, una rete donata alle università americane dall’ARPA (un’agenzia governativa statunitense per lo sviluppo di tecnologie per uso militare).

1983 – Motorola mette sul mercato il primo cellulare. Pesava 1 chilo e costava 4.000$.

1986 – In Italia avviene la prima connessione internet presso il CNR dell’Università di Pisa.

1987 – In Italia viene registrato il primo dominio .it

1989 – Nasce il World Wide Web, per facilitare l’accesso alla rete e la pubblicazione delle informazioni.

1992 – L’ingegnere britannico Neil Papworth invia da un computer a un cellulare il primo SMS. Qual era il messaggio? “Merry Christmas”.

1994 – Inizia il boom sociale e commerciale della rete: le società commerciali ottengono l’autorizzazione di connettersi alla rete e, soprattutto di renderla fruibile a chiunque.

1995 – Jeff Bezos dà vita ad Amazon, una libreria online che segna anche la nascita del primo ecommerce.

1998 – A Menlo Park nasce Google, il motore di ricerca diventato talmente popolare in poco tempo che dopo pochi mesi circola già il neologismo “to google” (fare una ricerca su Google).

2004 – A Cambridge (Massachussets) Mark Zuckerberg crea TheFacebook.com., un sito che permette agli studenti di Harvard (e successivamente di altre università americane) di connettersi tra loro. Dal 2006 il social network cambia nome in Facebook e apre l’iscrizione a tutti gli utenti al di sopra dei tredici anni.

2005 – In California viene creato Youtube, la piattaforma che permette di condividere e visualizzare video.

2006 – A San Francisco nasce Twitter (il cui nome deriva dal verbo ‘to tweet’, cinguettare), come piattaforma di microblogging che permette di condividere messaggi della lunghezza massima di 140 caratteri (aumentati a 280 nel 2017).

2007 – Steve Jobs presenta l’iPhone, il primo smartphone in commercio.

2009 – Viene creata Whatsapp, la piattaforma di messaggistica acquistata nel 2014 dal gruppo Facebook.

2010 – Viene lanciato Instagram, social network e app per smartphone sviluppato da Kevin Systrom e Mike Krieger. Permette di modificare le foto con dei filtri e di condividerle con una didascalia. Dal 2011 è possibile aggiungere gli hashtag, che permettono agli utenti di indicizzare meglio le proprie foto nella piattaforma.

2015 – Arriva Netflix in Italia. L’azienda nasce in California nel 1997 come un’attività di noleggio di DVD, e dal 2008 ha attivato il servizio di streaming online grazie al quale è diventata famosa.

2016 – Su Instagram vengono introdotte le Stories, una funzione copiata da Snapchat che permette di caricare brevi video e foto visualizzabili solo per 24 ore.

2017 –  l’Unione Europea pone fine al roaming e prevede l’utilizzo del proprio piano tariffario in tutti i Paesi membri e senza costi aggiuntivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *