back-to-work

Back to work: 5 consigli per il rientro in ufficio

Pubblicato il Pubblicato in Lavoro

Dopo colazioni vista mare, giornate trascorse con i piedi a mollo in acqua e pennichelle pomeridiane all’ombra di un albero, non è molto allettante l’idea di rinchiudersi in uno stanzino grigio davanti al computer.
Questa sensazione di tristezza e malinconia data dalla fine delle vacanze ora ha anche un nome, August Blues. Se anche tu ne sei affetto, ti do cinque consigli per ripartire con il piede giusto e (forse) sentire un po’ meno nostalgia delle vacanze.

1. Rendi il tuo ufficio più accogliente

Questo è il momento ideale per dare sfogo a un po’ di creatività e rendere il proprio ufficio un luogo più piacevole. Compra la macchina del caffè nuova (io per esempio sogno questa di Bodum), stampa qualche foto del tuo ultimo viaggio e appendila in un quadretto, butta via i raccoglitori vecchi e comprane di nuovi, magari degli stessi colori della tua attività. Se sei a corto di idee, lasciati ispirare da questa gallery di Casa Facile su Pinterest.

2. Investi in formazione

Settembre è il mese ufficiale del rientro a scuola e, anche se è da un po’ di tempo che non compri più la Smemoranda, è il momento ideale per pianificare qualche corso di formazione.
Acquisire competenze nuove è quello che ti renderà più competitivo sul mercato e farà crescere te e la tua attività.
Scegli un argomento da approfondire e inizia a consultare l’offerta formativa disponibile. Se per esempio vuoi imparare a comunicare online la tua attività e vivi in Versilia (o dintorni), a fine settembre terremo un nuovo corso di Social Media Marketing e qui a breve troverai tutte le informazioni.

3. Rifai le foto ufficiali del sito

Che siate amanti della tintarella o meno, non c’è dubbio che sembriamo tutti più belli e sani con le gote arrossate dal sole. Se avevi in mente di rifare le foto per il tuo sito o per l’immagine di profilo su Facebook, non aspettare novembre e approfitta del colorito guadagnato durante l’estate.

4. Fai ordine

Marie Kondo insegna che l’ordine degli oggetti regala maggiore ordine mentale, meno stress e più spazio alla creatività. Sulla scrivania è facile accumulare scartoffie, penne poco funzionanti e souvenir di dubbio gusto ricevuti in regalo da qualche collega. Se riesci, prova a dedicare del tempo a fare pulizia e ordine dividendo il lavoro in categorie: prima i documenti, poi la cancelleria, i suppellettili, ecc.

5. Concediti un aperitivo

Approfitta delle giornate ancora lunghe e regalati un aperitivo dopo lavoro insieme a un collega per raccontarvi in libertà le vostre vacanze o insieme all’amico che è stato in viaggio con te per far finta di essere ancora in vacanza. L’estate, in fondo, non è ancora finita.

Buon rientro a lavoro a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *